• 01.jpg
  • 02.jpg
  • 03.jpg
  • 04.jpg
  • 05.jpg
  • 06.jpg
  • 07.jpg
  • 08.jpg
  • 10.jpg
  • 11.jpg
  • 12.jpg
  • 13.jpg
  • 14.jpg
  • 15.jpg
  • 16.jpg
  • 17.jpg
  • 18.jpg
  • 19.jpg
  • 20.jpg
  • 21.jpg
  • 22.JPG
  • 23.jpg
  • 24.jpg
  • 25.jpg
  • 26.jpg
  • 27.jpg
  • 28.jpg
  • 29.jpg
  • 30.jpg
  • 31.jpg
  • 32.jpg
  • 33.jpg
  • 34.jpg
  • 35 a.jpg
  • 35.jpg
  • 36.jpg
  • 37.jpg
  • 38.jpg
  • 39.jpg
  • 40.jpg
  • 41.jpg
  • 42.jpg
  • 43.jpg
  • 44.jpg
  • 45.jpg
  • 46.jpg
  • 47.jpg
  • 48.jpg
  • 49.jpg
  • 51.jpg
  • 52.jpg
  • 53.jpg
  • 54.jpg
  • 55.jpg
  • 57.jpg
  • 58.jpg
  • 59.jpg
  • 60.jpg
  • 61.jpg
  • 62.jpg
  • 63.jpg
  • 64.jpg
  • 65.jpg
  • 66.jpg
  • 67.jpg
  • 68.jpg
  • 69.jpg
  • 70.jpg
  • 71.jpg
  • 72.jpg
  • 73.jpg
  • 74.jpg
  • 75.jpg
  • 76.jpg
  • 77.jpg
  • 78.jpg
  • 79.jpg
  • 80.jpg
  • 81.jpg
  • 82.jpg
  • 83.jpg
  • 84.jpg
  • 85.JPG

Siamo nel 2016..150 anni fa si era nel 1866 e verso giugno il neonato Regno d'Italia muoveva guerra per la terza -e non ultima- volta all'Impero d'Austria (poi Austro-Ungarico).

Prepararsi ad una ricorrenza non significa solo fare la cerimonia, porre una corona ai caduti, ma seguire un percorso che passa dalla letteratura ed arriva a toccare le altre arti, come il cinema, significa studiare, andare a visitare, conoscere i personaggi ed avere consapevolezza di quello che è stato.

Un plauso enorme al territorio di Custoza che sta ogni giorno sfornando ottime iniziative spesso animate da ragazzi e studenti.

Su questo 150esimo le istituzioni tacciono e latitano sempre immerse nel 100enario della Prima Guerra Mondiale, ma se la Grande Guerra è stata spesso definita come la "quarta guerra di indipendenza per l'Italia" cioè il compimento dell'ideale risorgimentale di Italia Unita, il quattro viene dopo il tre...

Andrea Cavalli

 150 Custoza 2016

Una delegazione di ASCAmaltea sarà presente a questa importante rievocazione estera che con Custoza ed Operasesta 1866 va a completare le celebrazioni del 150° della campagna del 1866. Saremo fra le fila dell'Imperial Regio esercito Austriaco come comparto sanitario con un distaccamento di brigata. Durante questa campagna il Veneto venne "regalato" al neonato Regno d'Italia, un passo in più verso l'unificazione territoriale che terminerà con la Grande Guerra.

Andrea Cavalli

Sadowa 1866 2015 2

ELIOPOLI – VITA NELLA CITTA' FORTEZZA, entrate a capofitto nella Terra del Sole dell'inizio del 1600 quando i picchieri, i moschettieri e i maestri delle artiglierie dominavano gli eserciti!
ELIOPOLI, una grande Rievocazione Storica con gruppi provenienti da ben 10 nazioni che vi faranno immergere nella cittadella medicea tra rassegne militari, antichi mestieri, musiche e balli.
- L'EVENTO E' TOTALMENTE APERTO AL PUBBLICO, MA NON SARA' POSSIBILE ACCEDERE IN ABITI STORICI A MENO DI NON FAR PARTE DI UNO DEI GRUPPI STORICI INVITATI DALL'ORGANIZZAZIONE.

 

Borgo Romano

 

 Eliopoli 2016 2

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok Decline